Come pulire le catene da neve

Una delle tante domande presenti sul web è questa: come pulire le catene da neve? La risposta a tutto ciò è piuttosto semplice. Le catene da neve essendo un prodotto completamente in acciaio, tra l’altro con una resistenza importante, non hanno sicuramente necessità di cure specifiche, è tuttavia necessario avere delle giuste accortezze affinché questo oggetto vi possa durare il più possibile.

Come pulire le catene da neve

Nonostante la catena è in acciaio prima di tutto va montata in maniera corretta, in tensione, tutta la catena deve aderire perfettamente alla gomma della vostra vettura e non devono assolutamente esserci parti in cui la catena è lenta, perché se cosi fosse può spezzarsi con più facilità! Tenete bene a mente quanto vi abbiamo appena detto.

Spesso e volentieri infatti accade che dopo aver fatto qualche metro la catena si assesti in automatico sulla ruota, allettandosi un tantino. Tutto ciò si può percepire anche da rumore classico di una catena che sbatte. Dunque è importante bloccarsi immediatamente, agire sul tirante che regola la tensione delle catene da neve che si stanno utilizzando, dunque ripartire. Noterete fin da subito che non si sentirà nessun rumore provenire dalla catena.

Ora spostiamo l’attenzione sulla cosa più importante, il succo del nostro articolo. La pulizia! Dopo aver usato le catene da neve, sarebbe buono risciacquarle con acqua, considerando che il sale sparso sulle strade ne potrebbe provocare un deterioramento molto veloce. Dopo aver lavato e fatto asciugare nel miglior modo possibile le catene da neve, sarebbe opportuno rimetterle nella loro confezione originale.

Che dire, le catene da neve nonostante siano un oggetto in acciaio vogliono sempre curate se si vuole sempre avere la massima protezione quando si va in giro con la neve. Dei piccoli accorgimenti vi daranno una grossa mano per allungarle la vita e far star sereni anche voi.

Scopri le miglior Offerte su Amazon, clicca qui !